Kube and the Cage, le learning experiences ideate da Newton s.p.a. per eccellere nel management

L’innovative path prevede un’esperienza interattiva che attraverso Kube e the Cage permette l’evoluzione e il perfezionamento della figura del manager.

Prepararsi a diventare manager, migliorare sempre di più nel proprio lavoro non è mai stato fatto attraverso un percorso così particolare. Gamification e nuove tecnologie hanno permesso alla formazione degli amministratori di rivoluzionarsi e cambiare volto. Kube and the Cage sono le esperienze immersive per manager che rappresentano un modo tutto nuovo per addestrarsi ad ogni evenienza. Kube è costituito da un vero e proprio universo cinematico, the Cage ha tutti i requisiti per essere considerato un thriller psicologico.

Newton s.p.a.

La Newton s.p.a. è una società specializzata nel creare originali contesti di apprendimento e comunicazione che negli ultimi 15 anni è riuscita ad affermarsi come una delle più importanti nel suo campo. Volta a trasformare la cultura aziendale e la stessa concezione che abbiamo di azienda, organizza corsi di formazione per manager e altri eventi. Si tratta dell’azienda ideatrice di Kube and the Cage, i percorsi presentati a Roma in via Caracciolo durante l’ Open Day Experience dell’azienda il 21 giugno 2019. Per prendere parte ad una simulazione bisogna essere manager, vengono analizzate le quattro competenze base che saranno la base della valutazione complessiva finale che sono: l’abilità di entrare in azione, di comprendere il contesto in cui si lavora, di avere una visione complessiva e di creare un contesto relazionale sul posto di lavoro.

Kube universe

Kube è l’esperienza immersiva ideata da Newton spa che permette ai manager di vivere delle simulazioni di realtà complesse che molto probabilmente nessuno di loro ha mai avuto modo di incontrare e fronteggiare nella vita vera. Durante il percorso non vengono rispettate regole, abitudini o consuetudini e viene misurata la capacità manageriale dei partecipanti. Le situazioni delle simulazioni sono complesse, i manager che si trovano a doverle risolvere testano le proprie potenzialità  ricavando dall’esperienza un occasione di crescita e miglioramento. Il programma non vuole sottolineare gli errori che i manager commettono, ma vuole essere un occasione per apprendere e comprendere come essere sempre migliori. Nella stanza di simulazione dove si svolge il tutto è presente un gruppo di attori appartenenti all’équipe di Newton che fanno parte dell’esperienza che è composta da più parti. La parte preliminare non rappresenta una semplice introduzione, è fondamentale comprenderla al meglio per far sì che la prova successiva sia ottimale, è una parte fondamentale per la riuscita della performance.

The cage

L’esperienza prevede l’interazione tra chi partecipa e la tecnologia e gli attori della storia, il manager dovrà risolvere un vero e proprio thriller psicologico, interagendo anche con gli eventi della storia ne potrà determinare l’evoluzione. Il movie interattivo è formato da più episodi, alla fine di ogni movie bisogna compiere una scelta e risolvere la situazione. Durante ogni episodi lo scopo è quello di liberare dei prigionieri e si può cercare di liberarli tutti evitando di superare il limite di 7 episodi. Ogni contesto è di volta in volta più complesso, questo tipo di esperienza può essere fatta anche utilizzando un app scaricabile sul PC o sullo smartphone. Alla fine, analogamente a quanto succede per quanto riguarda Kube, vengono allenate le quattro principali competenze manageriali.

La figura del manager

Che significa essere manager e cosa fa di preciso un amministratore delegato? Questa figura di rilievo nelle aziende riveste sia la funzione dell’imprenditore che quella di impiegato poiché non possiede l’azienda che rappresenta. Si tratta di colui che permette all’azienda di perseguire il proprio scopo, di raggiungere il fine ultimo per cui esiste. Gestendo il processo di management di un’impresa è responsabile delle attività interne che permettono la produzione del prodotto a partire dall’acquisto delle risorse. A questo punto, considerando il continuo e inarrestabile sviluppo delle nuove tecnologie ed il fatto che le aziende migliori non possono non essere proattive, c’è sempre più bisogno di una figura manageriale fresca ed è proprio questa nuova categoria che Newton s.p.a. vuole formare.

Giuseppina Napolitano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

it Italiano
X