Marvel: tutte le lezioni di business che può impartirci attraverso storie come Avengers: Endgame e Riace

Non una semplice casa cinematografica, ma una fabbrica di idee innovative capace di attrarre sempre più spettatori.

L’azienda è stata sempre capace di aggiudicarsi un’elevata audience creando universi inaspettati senza seguire una modo di fare predefinito. Il segreto del successo risiede nel saper bilanciare l’innovazione e la continuità delle storie nella produzione dei film rendendoli parte di un’unica famiglia.

Gli insegnamenti impartiti

L’azienda non crea semplicemente dei supereroi di cui tutti prima o poi ci innamoriamo, riesce a coinvolgere il pubblico creando storie in cui tutti possono rivedersi e da cui si può prendere spunto. Trattando i temi più svariati dai sentimenti più intimi dell’animo umano all’immigrazione, ogni storia è resa indimenticabile. Il tema dell’immigrazione è quello trattato più di recente in Riace che racconta la storia di una bambina immigrata in Italia, che non riesce a raccontare il suo drammatico passato se non attraverso i suoi disegni. ‘L’azienda ha scelto di ambientare in un piccolo borgo calabrese una delle storie contenute in Marvel Comics #1000 ‘. Altri insegnamenti possiamo ricavarli dalla stessa produzione di Avengers: Endgame da cui possiamo imparare come ci si dovrebbe comportare affinché i nostri prodotti abbiano successo, ed è un esempio che non ci viene dato dal film in se ma dalla cura e dal lavoro che lo stesso Stan Lee chi ha impiegato nel suo lavoro quando ha potuto:

  1. Creare qualcosa di unico
  2. Lavorare con passione ed impegno
  3. Perseverare fino al raggiungimento del successo

Marvel Cinematic Universe

L’universo cinematografico Marvel (MCU) è una delle imprese più ambiziose e di successo nella storia del cinema. Mai nella storia c’è stata una così lunga serie di film, ognuno con il proprio protagonista e la propria storyline, uniti in una singola ed interconnessa storia. Basta pensare al ventunesimo film del MCU, Avengers: Endgame, film del 2019 che ha incassato in soli cinque giorni più di un miliardo di dollari, ‘basato sul gruppo di supereroi dei Vendicatori di Marvel Comics, prodotto da Marvel Studios, la pellicola comprende un cast corale che include molti degli attori comparsi nei precedenti film del MCU’. Un altro buon esempio è il primo film prodotto in franchise da Marvel Studios: Iron Man diretto da Favreau che pur non avendo esperienza fuori dal genere indie, sulla base dell’esempio di altri prodotti Marvel, ha diretto un film dagli eccezionali effetti speciali. In soli dieci anni l’azienda ha rivoluzionato i film in franchise incassando più di chiunque altro nella storia, battendo ogni record al botteghino di volta in volta. Creare un film di successo capace di reggere il confronto con gli altri film di un franchise non è semplice, spesso i sequel vengono stroncati dalla critica e non reggono il paragone col primo film. Il punto di forza che risalta di più in ogni film MUC è che ogni produzione supera la precedente, ottiene più incassi e riesce ad attirare sempre più fans.

Il modello di business

Ogni manager può imparare dal successo ottenuto dai film Marvel, anche se spesso i sequel sono privi di originalità, l’industria cinematografica riesce comunque a rendere ogni  film unico e sorprendente. Questo successo è dovuto a diverse strategie adottate nel corso della produzione, fondamentale importanza è data all’impiego di personale con talento e di uno stabile team creativo nella creazione della storia del supereroe. Non si tratta semplicemente di girare dei film, prima di questo processo vengono analizzate le visualizzazioni, le opinioni e le reazioni che può avere un pubblico di fronte alla campagna pubblicitaria o al trailer. Il design del prodotto è il frutto di un lavoro di gruppo, di persone che sono riuscite a produrre insieme come in un ecosistema. Si inizia creando un prodotto in stile Marvel poi si sviluppa una storyline per gli spettatori lasciando che la storia sviluppi assieme all’interesse dei clienti.

Giuseppina Napolitano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

it Italiano
X