Marketing Strategy

Lo shopping predittivo: è possibile prevedere gli acquisti che farai?

Vi siete mai chiesti se le aziende siano in grado di conoscere cosa ha bisogno il cliente ancora prima che quest’ultimo sia consapevole di cosa effettivamente desidera? E’ proprio intorno a questa domanda che è nato il concetto di “anticipatory shopping”. Amazon è stato il primo ad aver introdotto un metodo basato su un algoritmo …

Lo shopping predittivo: è possibile prevedere gli acquisti che farai? Leggi altro »

Il sottovalutato valore dei negozi: il caso Apple

Nell’era moderna, in seguito alla terza rivoluzione industriale (industry 2.0), il valore delle vendite online, come testimoniato dall’impero “amazoniano” di Jeff Bezos, è aumentato in maniera esponenziale. Sulla piattaforma americana è infatti possibile ordinare praticamente qualsiasi cosa in pochi click, in una comodità senza precedenti. Nonostante ciò, nel momento di massima ascesa dell’online, una delle …

Il sottovalutato valore dei negozi: il caso Apple Leggi altro »

Il sad advertising: suscitare tristezza per coinvolgere il consumatore

L’idea del consumatore razionale e privo di sentimenti, il cosiddetto homo oeconomicus, ha lasciato ormai spazio ad una visione più ampia, nella quale al centro, come parola chiave,troviamo le sue emozioni. I sentimenti e gli affetti giocano un ruolo fondamentale nella presa di decisione di un acquisto, è per questo motivo che molti marketers hanno …

Il sad advertising: suscitare tristezza per coinvolgere il consumatore Leggi altro »

La storia di Supreme: il piccolo negozio di skate divenuto un cult della moda.

Un marchio che ha iniziato in un piccolo negozio di Lafayette Street, Manhattan, e che da allora si è fatto strada fino ad avere una fama globale. James Jebbia, l’uomo che nel 1994 ha fondato, e ad oggi ancora gestisce la società con sede a SoHo, ha iniziato realizzano abbigliamento da skateboard. Nell’ultimo decennio, la …

La storia di Supreme: il piccolo negozio di skate divenuto un cult della moda. Leggi altro »

La psicologia applicata al design del prodotto

Al giorno d’oggi inventare un prodotto, che sia anche di alta tecnologia, non basta. Quello che sta diventando sempre piú importante è che, al di là della complessità dell’oggetto, il suo utilizzo sia di facile e immediata comprensione. Il design antropocentrico è un primo tentativo di soluzione di questo problema che cerca di conciliare la …

La psicologia applicata al design del prodotto Leggi altro »

Troppa scelta o troppo poca?

Vi è mai capitato di non prendere una decisione perchè le opzioni tra cui scegliere erano troppe? Paradossalmente, l’avere troppi prodotti o servizi della stessa categoria tra cui scegliere, può portare a una vera e propria situazione di impasse. La varietà dell’offerta è sempre stata considerata dalle aziende come un valore aggiunto che garantisce al …

Troppa scelta o troppo poca? Leggi altro »

Realtà aumentata: la nuova incredibile frontiera del business

Il marketing, con l’innovazione tecnologica portata dalla cosidetta terza rivoluzione industriale, sta fondando molti suoi processi su di essa. In particolar modo in molti pensano che il futuro del marketing possa essere la realtà aumentata. La realtà aumentata consente di dare al consumatore/elaboratore la possibilità di arricchire la sua percezione sensoriale facendogli cogliere informazioni che …

Realtà aumentata: la nuova incredibile frontiera del business Leggi altro »

L’utilizzo dei colori nella psicologia del marketing

Lo studio dell’utilizzo dei colori ha, da sempre, suscitato interesse all’interno della psicologia del marketing. I colori sono capaci di influenzare le scelte del consumatore e, soprattutto, il modo in cui percepiscono il prodotto. La teoria dei colori parte dall’assunto che le persone siano in grado di associare ad ogni colore una particolare emozione ed …

L’utilizzo dei colori nella psicologia del marketing Leggi altro »

Perchè riflettiamo di più su alcuni acquisti rispetto ad altri?

Quando facciamo acquisti il tempo che dedichiamo alla scelta dei prodotti è diverso, alla base di questa differenza di attenzione e di impegno che impieghiamo c’è l’influenza di una serie di fattori che ne determinano il grado di coinvolgimento. Cosa rende importante, allora, la scelta di un articolo, nel momento in cui dobbiamo comprare qualcosa? …

Perchè riflettiamo di più su alcuni acquisti rispetto ad altri? Leggi altro »

In che modo tratti personali come l’ansia influenzano il consumer behaviour?

I tratti di personalità hanno una forte influenza nel determinare le nostre scelte di consumo, indagare determinati aspetti come l’ansia e il dogmatismo ci può aiutare a capire come sarebbe utile formulare proposte di marketing a seconda del tipo di consumatore. E’ stato dimostrato come a seconda delle caratteristiche che compongono la personalità di ciascuno …

In che modo tratti personali come l’ansia influenzano il consumer behaviour? Leggi altro »

it Italiano
X