Abbey Road & The Beatles, un modello di business e marketing per aziende da 50 anni

Abbey Road, il disco icona dei Beatles compie 50 anni. Perché ha rappresentato e rappresenta un modello da seguire per le rock band e i brand?

Il gruppo pop-rock inglese composto da John Lennon, Paul McCartneyGeorge Harrison, e Ringo Starr ha influenzato i giovani degli anni sessanta e ancora oggi continua ad affascinare chiunque si trovi, anche per caso, ad ascoltare la loro musica. I Beatles erano capaci di comunicare coi fans non solo attraverso i concerti ma anche attraverso le immagini poste sulle copertine degli album tra le quali la più celebre è senza dubbio la foto scattata ad Abbey Road. Si tratta di un gruppo capace di lavorare in team che rappresenta un eccellente modello di marketing e business per le aziende.

Abbey Road

Il disco omonimo della strada dove è stato registrato dai Beatles è stato intitolato così quasi per gioco da Ringo Starr, la copertina dell’album è la tra le più celebri e iconiche foto nella storia della cultura pop ed è stata immortalata proprio mentre il gruppo attraversava Abbey Road. La foto ha alimentato miti e leggende che accompagnavano già da qualche tempo la band, tra queste c’è che l’ipotesi secondo cui Paul McCartney fosse morto e che fosse stato sostituito da un sosia ben istruito dagli altri membri del gruppo. Il fatto che Paul nella foto stesse camminando scalzo e che tenesse la sigaretta con la mano destra, nonostante sia mancino, ha alimentato ancora di più la diceria. In seguito anche altre rock band ed altri brand hanno fatto riferimento a questa foto leggendaria usandola sui loro prodotti. Il disco è stato l’ultimo inciso in studio dai Beatles a Londra dove ancora oggi, dopo 50 anni dall’incisione, i turisti accorrono per visitare e farsi fotografare sulle strisce di Abbey Road situata tra il borgo di Westminster ed il borgo di Camden.

Un modello di business e marketing

I Beatles possono impartirci numerose lezioni di marketing: fonte di ispirazione per aziende come Apple, ancora oggi il gruppo rappresenta uno dei migliori modelli di business e di marketing mai esistiti. Come primo insegnamento va considerato il loro modo di lavorare in team ed il perseguimento di uno scopo comune, il gruppo ha saputo lavorare nel rispetto delle personalità di ogni componente facendo della diversità il proprio punto di forza. Il loro successo è sempre stato ‘una questione di team’ ma anche di innovazione, questo punto non può essere realizzato senza mettere in discussione tutto quello che si fa per migliorare di volta in volta. La band non intratteneva semplicemente un pubblico, ha sempre composto e suonato canzoni sfruttando tutta la passione di cui disponevano tutti musicisti e in questo modo le canzoni rappresentavano il gruppo stesso. Suonando i Beatles proponevano se stessi ad un pubblico che li ha sempre amati proprio per questo motivo. Il fatto più importante è che hanno creato un brand, vestiti e acconciati sempre allo stesso modo evitando di indossare jeans e giacche in pelle, evitando di mangiare e bere durante le esibizioni, mostrando solo i loro strumenti col loro logo impresso hanno sempre dato un esempio di branding di prim’ordine! Ovviamente la band non ha raggiunto il successo da sola, anzi ha sempre richiesto l’aiuto del manager Brian Epstein fino alla fine dei suoi giorni ed è proprio lui che ha avuto l’idea di creare il brand.

Beatlemania

Il gruppo fondato a Liverpool nel 1960 è ancora oggi un‘icona pop che anche dopo la morte dei componenti conta ancora numerosi fans. Ancora oggi nella città dove tutto ha avuto inizio un tappa obbligatoria sono i loghi visitati dal gruppo ed il museo The Beatles Story. Anche se il periodo di attività è stato di soli 10 anni, i Beatles sono stati capaci di segnare un epoca, capaci di comunicare col pubblico sia durante il periodo di attività che dopo ad oggi. La Beatlemania è il fenomeno senza precedenti che vede la band al centro di un movimento socio-culturale, che ha contribuito in seguito allo sviluppo dei settori del marketing e della comunicazione di massa. Il fenomeno ha avuto impatto mondiale senza ancora estinguersi ed è per questo motivo che i Beatles rappresentano un modello di business geniale.

Giuseppina Napolitano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

it Italiano
X