Perché il digital marketing può fare tanto per la tua attività?

Che cos’è? Come mai se ne parla così tanto? Ma soprattutto perché può influenzare tanto i risultati della mia attività? queste sono le domande più frequenti quando si parla di Digital Marketing. In questo articolo cercherò di dare una risposta a tali perplessità, definendo il concetto di marketing digitale e analizzando i vantaggi che esso può conferire alle aziende.

Nella storia si possono individuare diverse invenzioni rivoluzionarie, quali il telegrafo, le ferrovie e l’automobile, che hanno modificato i sistemi economici e innescato un circolo virtuoso di crescita, con enormi benefici per le economie coinvolte. A differenza di tali invenzioni, le nuove tecnologie ed internet, intrinsecamente globali, non solo modificano il loro sistema economico ma anzi apportano benefici anche a tutti gli altri.

In questi ultimi anni abbiamo assistito ad una vera e propria digitalizzazione dei mercati e questo ha portato a numerose conseguenze. Il senso di appartenenza ad una comunità, il bisogno di connettività istantanea, di gratuità, sono solo alcuni dei molteplici valori emersi grazie alle nuove tecnologie digitali. La tradizionale visione antagonistica del mercato, che vedeva vincitori e vinti, sta venendo sempre più sostituita da una situazione win-win e da un’economia di tipo collaborativo. Tutti questi cambiamenti comportano la nascita di nuovi ruoli che si adattano ai bisogni della nuova economia. Questo è il caso del Digital Marketing.

Che cos’è il Digital Marketing?

Come il marketing tradizionale anche quello digitale rappresenta l’insieme delle strategie di un’impresa, ma a differenza del primo esso si avvale dell’utilizzo di segnali trasmessi da dispositivi digitali quali i computer e gli smartphone. Il suo scopo è quindi quello di attuare le scelte migliori per raggiungere gli obiettivi dell’azienda, tali decisioni possono andare dallo sviluppare la propria rete commerciale all’analizzare trend di mercato, prevederne il risultato e generare offerte sul profilo del cliente target; il tutto può essere fatto comodamente su internet. Il Digital Marketing infatti permette anche agli e-commerce, aziende puramente online che non hanno uno store fisico e che quindi hanno bisogno di una figura capace di attrarre la clientela ed invogliarla ad acquistare, di avere una vasta diffusione ed importanza nei mercati globali, si pensi solo ad Amazon, il più importante e-commerce al mondo, che l’anno scorso ha fatturato più di cento miliardi di euro.

Quali sono le innovazioni del Digital Marketing?

Come abbiamo detto in precedenza il Digital Marketing è differente rispetto al marketing tradizionale, quest’ultimo si basa sul paradigma delle 4 P ovvero productpriceplace e promotion, noto anche come marketing mix. L’intersecazione di questi quattro elementi garantiva all’azienda l’individuazione del target market, ovvero di quel segmento di mercato in cui si poteva posizionare il loro prodotto e a cui le strategie di vendita dovevano fare riferimento. Detto questo si può osservare come il cliente avesse un ruolo secondario nel marketing tradizionale, dal momento che è l’azienda a provvedere a lui, creando i prodotti, stabilendo i prezzi e incontrandolo nello spazio dopo aver generato domanda attraverso la promozione, quindi nel marketing tradizionale tutto gira intorno all’impresa che è il centro da cui delineare le strategie di vendita.

Con l’avvento di internet e delle nuove tecnologie però il rapporto tra gli attori viene stravolto e diventa sempre più importante la figura del consumatore fino a diventare il vero protagonista del mercato. Quindi il digital marketing, prendendo atto di ciò, si fonda su una capacità di ascolto e di comunicazione con i propri clienti. Esempi di questo sono le strategie di personalizzazione e customizzazione, attraverso le nuove tecnologie è possibile registrare le attività dei consumatori che permette di tracciare le loro preferenze, Facebook ed Instagram sono famosi per usare queste strategie.

Il Digital Marketing in Italia

La diffusione del digital marketing è stata diversa da nazione a nazione , per esempio negli Stati Uniti è stato fin da subito un settore rilevante. In Italia invece la situazione è differente, infatti, nonostante vi sia un incremento di anno in anno,non ha raggiunto il livello degli altri paesi. Dati alla mano, secondo uno studio dell’Osservatorio Internet Media nel 2017 il mercato del Digital Advertising si è attestato sui 2,7 miliardi di € con una crescita rispetto al 2016 del 13% ed una previsione per il 2018 del +11% che aumenta ancora nel 2019. Tale crescita è dovuta soprattutto agli investimenti in pubblicità su social network come Facebook o Instagram.

Per concludere quindi il digital marketing è un settore pubblicitario con potenzialità enormi e, riuscire a comprendere come sfruttare i vantaggi derivanti dalle nuove tecnologie e costruire delle strategie efficaci per vendere i propri prodotti, è un importante aiuto per portare al successo la propria impresa.

Luca Cavedon

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.