ASTRONOMICAL: Cactus Jack + Fortnite per un evento enorme che sa tanto di futuro

Travis Scott e Fortnite, rispettivamente uno dei rapper più famosi al mondo e lo streaming game più giocato al mondo, hanno progettato ASTRONOMICAL.

ASTRONOMICAL è un evento ideato da Travis Scott e Fortnite, caratterizzato da 5 giorni di attività totalmente all’interno di quel mondo parallelo dove normalmente i player si scannano da almeno 3 anni. Riallestito a scenario per un concerto, si va ad aggiungere alle varie collaborazioni tra Fortnite e Travis, dalle skin alle armi, progettate su misura per l’artista, come anche una capsule collection super limitata Cactus Jack + Fortnite.

CACTUS JACK + FORTNITE

Un rapper americano ed uno streaming game gratutito, con una prima analisi, non dovrebbero avere nulla in comune. Poi però contestualizzando, scopriamo che sono Travis Scott e Fortnite, e allora si che ci sono analogie: la genialità e l’innovazione. Ognuno nel proprio mondo. LaFlare è stato uno dei maggiori game changer – insieme ad altri come Migos, Gucci Mane, Future e Young Thug per citarne qualcuno e non mi dilungo più perchè non è l’articolo adatto – nell’evoluzione della trap per come la conosciamo oggi, a suon di hit, con pezzi come Antidote, Goosebumps e Sicko Mode. Questa crescita non intende rallentare proprio per niente, visto che tra marzo 2019 e marzo 2020 ha guadagnato la bellezza di 58 mln di $, staccando almeno di 30 tutti i colleghi. Fortnite invece ha totalmente rivoluzionato il concetto di videogame, introducendo una formula vincente: gratuito, in streaming, globale e super cool, talmente cool da coinvolgere 250 milioni di utenti, stando ai dati di marzo 2019, che hanno fruttato circa 1,8 miliardi di $ in entrate nel 2019, in calo rispetto ai 2,4 miliardi di $ del 2018, ma va beh, credo che alla fine dell’anno senza debiti ci arriveranno. Nella cornice di ASTRONOMICAL, economicamente parlando, si inseriscono una capsule collection, una pistola Travis Scott x Fortnite Nerf e un’action figure, oltre alla possibilità di acquistare le skin di Travis, che si vanno ad aggiungere all’aumento del 26% dei suoi streams il giorno dell’annuncio dell’evento, con picchi fino al 50% del 25 aprile, il giorno del concerto.

Senza precedenti

ASTRONOMICAL è stato un concerto live streaming messo a disposizione, in linea con l’essenza del gioco, gratuitamente da Fortnite e Cactus Jack nel quale un mega avatar dell’artista americano si è esibito con le sue “SICKO MODE (ft. Drake)”, “goosebumps”, “HIGHEST IN THE ROOM” e la nuova “THE SCOTTS” in collaborazione con Kid Cudi, altro genio, tra l’altro. Il buon vecchio Jacques ha letteralmente conquistato Fortnite, riuscendo ad attirare il più grande numero di persone nella storia della piattaforma. Di giovedì sera. E con un “concerto” di 10 minuti e 4 canzoni. Surreale. 12,3 milioni di player hanno partecipato in live streaming ad “ASTRONOMICAL”, e ciò rappresenta un record assoluto, secondo Epic Games sviluppatore del gioco. L’idea di un concerto su Fortnite però era già stata sperimentata con un Dj: il precedente massimo storico con oltre 10,7 milioni player in live streaming è stato registrato con l’esibizione Marshmello nel febbraio 2019, che però ha rappresentato un altro tipo di evento, più statico e meno dinamico, con l’avatar di Marshmello dietro la consolle e solo qualche attività correlata per i player in live streaming. Sicuramente ci sono delle variabili da considerare nell’analisi di “ASTRONOMICAL”, successo senza precedenti. L’enorme affluenza è senza dubbio stata aiutata dalle condizioni globali di quarantena in molte parti del mondo, e ciò sottolinea ancora di più le skills di marketing sia di LaFLare che di Fortnite. Hanno creato l’evento giusto, nel posto giusto, al momento giusto. Il tutto condito ovviamente dall’anteprima del nuovo singolo dei THE SCOTTS – nome che si sono dati il duo Scott-Cudi, che sia un indizio per un joint album? Spero proprio di si – in uscita la stessa sera del concerto.

ASTRONOMICAL: the future is here

Chi ha partecipato all’evento ha vissuto un’esperienza senza precedenti. Incredibile. Sbalorditiva. Epica. Nessuno mai aveva neanche lontanamente immaginato di ritrovarsi in una situazione simile: un’esibizione di un mega-avatar di un artista intenrazionale nel mondo parallelo di un videogame globale. Tutto inizia con l’avvicinarsi di uno pseudo-pianeta dal quale si stacca una cometa blu che si schianta al suolo: da qui esce un gigantesco cyber LaFlare vestito con le sue collaborazioni Jordan (che nel dubbio si becca del marketing passivo). Esordisce con “SICKO MODE”, poi ci delizia con una “goosebumps” super trippy in un Fortnite invaso dai neon, da qui ci sposta sott’acqua con “HIGHEST IN THE ROOM” fino allo spazio aperto, per promuovere la nuova “THE SCOTTS” con Cudi. Tirando le somme, più che un concerto è stato un mini-cortometraggio fighissimo, futuristico e innovativo, che sicuramente apre la strada ad una nuova concezione di esibizione. Non più fisica, limitata, locale, a pagamento, ma umana. Parte delle performance del futuro saranno come “ASTRONOMICAL”: digitale, illimitata, globale, gratuita e interattiva. Precisando che non faranno estinguere i concerti fisici, Travis e Fortnite sono stati storicamente figure di spicco delle avanguardie nella musica e nel gaming. La loro collaborazione influirà seriamente sul prossimo futuro delle esibizioni. Prepariamoci, sono i precursori di una nuova realtà.

Maurizio Fazzini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

it Italiano
X